venerdì 24 gennaio 2020

Oggi Festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti


Anche quest’anno i giornalisti dell’Associazione Vastese della Stampa si ritroveranno insieme in occasione della festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti e degli operatori della comunicazione.

L’appuntamento è per stasera  24 gennaio alle ore 18 in Cattedrale per la S. Messa. Seguirà il tradizionale drink.

San Francesco di Sales (1567-1622) fu uno dei primi a capire il valore della stampa. La vera sua innovazione fu quella di utilizzare fogli volanti e piccoli manifesti che erano dei veri e propri mezzi per la diffusione di catechesi in cui prevaleva sempre il tono del dialogo.

Dopo quattro secoli sono cambiati i mezzi e i metodi della comunicazione, ma l’appello in questa giornata è  di riportare il giornalismo sui binari dell’etica, della verità,  correttezza, della lealtà e del rigore morale. Una missione non facile in un tempo segnato da contrasti e divisioni. La speranza  è di fare della comunicazione uno strumento per costruire ponti, per unire e per condividere la bellezza dell’essere tutti cittadini del mondo.

giovedì 23 gennaio 2020

Via a Ritucci Chinni: nuovo look

COMUNICATO STAMPA
QUARTIERE SAN PAOLO: IN APPALTO LA RIQUALIFICAZIONE DI VIA RITUCCI CHINNI
Il Sindaco Menna: “Dall’Amministrazione risposte adeguate al quartiere più popoloso della Città”
Va in gara d'appalto il progetto di riqualificazione di Via Ritucci Chinni, ulteriore tassello nel piano di

La notte del Liceo Classico “Pantini-.Pudente” tra mito e realtà

riceviamo e pubblichiamo
La notte del Liceo Classico “Pantini-.Pudente” tra mito e realtà
di Cecilia Marchioli 3^ A
Il 17 gennaio 2020 si è conclusa anche per il nostro Liceo Classico “Pantini-Pudente” la 6^ edizione de “La notte nazionale del Liceo Classico”, coordinata dalla professoressa Grazia D’Auria e

IIS E. MATTEI: inaugurazione della nuova aula STEAM, presente il prof. Livio Sacchi

Venerdì 24 gennaio, alle ore 11, sarà inaugurata la nuova aula STEAM dell’Istituto d’Istruzione Superiore “E. Mattei” di Vasto. Per l’occasione, sarà presente il prof. Livio Sacchi, architetto, professore ordinario di Disegno dell’architettura presso la Facoltà di Architettura dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara,

L'INTERA VITA PER LA VASTESITA': OMAGGIO AD EZIO PEPE NEL 25° DELLA MORTE

Un personaggio sempre al centro della vita cittadina, con interessi in molti settori. E' stato cooperatore Salesiano, animatore culturale e sportivo,   organizzatore instancabile di eventi,  presentatore di RadioVasto, poeta dialettale e cultore delle tradizioni.
di Lino Spadaccini

Venticinque anni fa, il 25 gennaio 1995, ci lasciava Ezio Pepe, conosciuto anche come Zì Culucce, poeta e cultore della tradizione dialettale e ambasciatore della vastesità nel mondo.

I più giovani ricordano Ezio Pepe nel suo negozio di rivendita di Elettrodomestici Rex e bombole del gas lungo corso Mazzini, ma in realtà il suo primo mestiere è stato quello di
75 foto storiche  >>>

mercoledì 22 gennaio 2020

AUTOSTRADA A14, CGIL: "SITUAZIONE INACCETTABILE, ASPI RISPETTI SUBITO PRESCRIZIONI"

riceviamo e pubblichiamo
AUTOSTRADA A14, CGIL: "SITUAZIONE INACCETTABILE, ASPI RISPETTI SUBITO PRESCRIZIONI"
"Territori in ginocchio, economia rischia collasso e danni per autotrasportatori"
"Autostrade per l'Italia faccia in fretta tutto ciò che viene chiesto alla società, a partire

Che fine ha fatto il nuovo piano regolatore?


Fratelli d’Italia: che fine ha fatto il nuovo piano regolatore generale promesso da Menna e Forte?
“Due anni. È il periodo di tempo trascorso tra il mirabolante annuncio del Sindaco Menna e del suo vice Forte sulla volontà di approvare un nuovo Prg per Vasto e i giorni nostri. Che fine ha fatto il

Venti anni fa la scomparsa di RENATO TERPOLILLI, scrittore, poeta e giornalista raffinato

di Lino Spadaccini
Venti anni fa, il 22 gennaio del 2000, ci lasciava Renato Terpolilli, scrittore, giornalista e poeta raffinato.

Renato Terpolilli
Attento conoscitore delle problematiche locali, Terpolilli ha collaborato con periodici quali Vasto Domani, La Gazzetta di Chieti ed Il Tempo.

Molti i temi da lui affrontati sempre con occhio attento e critico, come ad esempio sul Porto di Punta Penna, argomento quanto mai attuale per lo sviluppo economico della nostra terra, che Renato Terpolilli aveva particolarmente a cuore e per cui aveva scritto anche un interessante saggio nel 1979 dal titolo Il Porto del Vasto, un problema vitale.

La vena poeta è maturata in età abbastanza avanzata. La sua prima raccolta di versi Vele e fantasmi risale al 1984. Come riferisce Vittoriano Esposito, in un articolo dedicato al poeta vastese sulla rivista Oggi e Domani (12/94),

SAN SEBASTIANO: VIGILI IN FESTA fotocronaca di Ennio Fabiano (40 foto)

Autorità civili e militari hanno partecipato all'interno della Chiesa di S. Antonio ai festeggiamenti in onore di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani. Il rito religioso è stato officiato da don Antonio Bevilacqua, il quale all'omelia ha ricordato la vita di San Sebastiano mettendo in risalto il suo senso del dovere ed il suo profondo attaccamento alla fede cristiana fino al sacrificio della sua vita.
fotocronaca di Ennio Fabiano (40 foto)>>>

GIORNO DELLA MEMORIA su Liliana Segre, cittadina onoraria di Vasto

GIORNO DELLA MEMORIA: APPUNTAMENTO AL TEATRO ROSSETTI CON INGRESSO GRATUITO

Il 27 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, il Comune di Vasto insieme con l’A.N.P.I. e la Scuola civica musicale ha organizzato al Teatro Rossetti alle ore 19:00, lo spettacolo teatrale: “Segre. Come il fiume”, scritto e diretto da Antonio G. Tucci e interpretato da Alberta Cipriani. Lo spettacolo raccoglie le memorie di Liliana Segre in una narrazione cruda e commovente, ripercorrendo la sua infanzia, il rapporto con l’adorato papà Alberto, le persecuzioni razziali, il lager, la vita libera e la gioia ritrovata grazie all’amore del marito Alfredo e ai tre figli. L’ingresso è gratuito.
L'evento sarà preceduto dalla esecuzione di brani tratti dall’Antologia della Musica Concentrazionaria, a cura della Scuola civica musicale di Vasto.


L’arte ritrovata di Palazzo d’Avalos: Ciclo di visite guidate gratuite alla mostra Pittori Vastesi tra ‘800 e ‘900

riceviamo e pubblichiamo
Domenica 26 gennaio alle ore 17.00 primo appuntamento di un ciclo di visite guidate gratuite alla mostra Pittori Vastesi tra’800 e ‘900, Cardone, d’Aloisio, Galante e Lattanzio.La mostra, in programmazione fino al 31 marzo, espone circa 60 opere provenienti

martedì 21 gennaio 2020

CRETAROSSA: UNA MATTONELLA GIGANTE RICORDA ... LE "STRANE PUNIZIONI" DI PIAZZA DEL TOMOLO



"Piazza del Tomolo" si trova alla fine di via Santa Maria Maggiore. La piazzetta ha una sua storia antica: era sede del mercato e vi era una pietra incavata per pesare il grano. Ne conteneva un tomolo (44-48kg).
La stessa pietra però veniva utilizzata con finalità diverse … come giustamente racconta Giuseppe di Cretarossa (che da decenni opera in piazza del Tomolo) in questa bella mattonella che fra qualche giorno apparirà fuori dal suo negozio.

L’intera storia è stata più volte da noi raccontata

San Sebastiano (VIDEO): anche quest'anno grande successo del gruppo "Vasto com'era"

Video di Nicola Cinquina per Misericordia Tv  sulla serata del San Sebastiano di "Vasto com'era"

“Vitamina D: Giornaliera come il Sole”: convegno sabato 25 gennaio



Sabato 25 gennaio, dalle ore 15.00 alle ore 19.30, nell’auditorium del Liceo Artistico di Vasto, il progetto “Simpliciter Salus” delle Farmacie Pietrocola realizzerà un convegno sul tema “Vitamina D: giornaliera come il Sole”.
“La Ricerca  sugli effetti della Vitamina D è proseguita a un ritmo sostenuto nel 2019 con 4541 pubblicazioni con vitamina D nel titolo o nell’articolo elencati su www.pubmed.gov per il 2019, prima del 2004 erano meno di 1500 pubblicazioni all’anno. Evidentemente qualcosa è cambiato”.
Il programma prevede la partecipazione di illustri professori che hanno approfondito tutti gli ultimi studi (oltre 3.000 articoli negli ultimi 7 anni) sulla vitamina D e che hanno eccellente esperienza clinica:

lunedì 20 gennaio 2020

IL PORTO CRESCE, ORA SI INVESTA

dall'Agenzia Marittima Vastese s.r.l. riceviamo e pubblichiamo
IL PORTO CRESCE, ORA SI INVESTA

Il porto di Vasto continua a crescere per volumi dei traffici e numero degli attracchi. Nel 2019 le navi che hanno fatto rotta sullo scalo marittimo sono aumentate dell’11%, rispetto l’anno precedente, così come le merci secche e alla rinfusa hanno fatto registrare un incremento del 10%. Unico dato, in

Ing. Laudazi: nel mirino l' ex Mercato Ittico e le licenze di media distribuzione

COMUNICATO STAMPA : UNA MOZIONE PER DISCUTERE DI EDILIZIA E COMMERCIO.
 Il Nuovo Faro di Vasto manifesta il malcelato desiderio di dare seguito e riscontro al complessivo irrisolto decadimento della offerta dei servizi destinati alla gestione delle pratiche edilizie e delle pratiche commerciali sul territorio .

Ex Mercato Ittico S. Chiara: per la Birreria la situazione si complica

dal M5S riceviamo e pubblichiamo
Birreria al Mercato Santa Chiara: il concessionario è inadempiente 

Mentre in Città cresceva, e continua a crescere, l’opposizione al progetto che vorrebbe trasformare l’ex mercato ittico in una birreria, abbiamo esaminato la documentazione relativa alla gara di concessione del Mercato vinta nel 2015 dall’ATI-Confesercenti. 
Nel partecipare alla gara il concessionario ha dovuto elaborare ed allegare alla documentazione richiesta un’offerta tecnico-gestionale per

AL VIA IL FESTIVAL DELLA SCIENZA 2020



Gemellaggio: sono poi arrivati a Vasto i 20.000 dollari donati da Perth nel 2015?

Iustini (Perth): "Avete perso una occasione unica per potervi mettere in luce ed allacciare un discorso anche commerciale con la città di 2 milioni di abitanti"


LA MANCATA FESTA PER IL 30° DEL GEMELLAGGIO VIENE VISSUTA COME LA FINE DEL RAPPORTO CON PERTH 
L’altro ieri abbiamo pubblicato la notizia della mancata trasferta a Perth per il 30° del gemellaggio perché la città australiana è commissariata. L’articolo ha sviluppato un ampio dibattito su facebook specialmente tra tre attori principali del gemellaggio: Enzo Iustini da Perth, l’ex Sindaco Antonio Prospero e l’ex preside Nicolangelo D’Adamo da Vasto.
Nicolangelo D'adamo che come preside ha “inventato” gli scambi studenteschi tra Vasto e Perth ha così

domenica 19 gennaio 2020

Pagliarelli: ricordo dei caduti della Terra e S. Antonio abate

Come ormai da tradizione anche quest’anno cerimonia a Pagliarelli con deposizione della corona d'alloro al Monumento "Caduti della Terra", Santa Messa, premiazione dei bambini della Nuova Direzione Didattica, canti della tradizione e benedizione degli animali.
Il momento più toccante la deposizione della corona d'alloro a ricordo delle vittime degli incidenti agricoli. I bambini della Nuova Direzione Didattica sono stati premiati per i lavori sulla sicurezza in agricoltura. Presente anche la dirigente Concetta Delle Donne. Tra le autorità presenti Sindaco Menna, membri della giunta e consiglieri; rappresentanti del Lions Host insieme al presidente Uva, il Comitato Feste San Vincenzo Ferreri con il presidente D'Ottavio, tutti i rappresentanti della Associazioni Combattentistiche e d'Arma. A conclusione della mattinata  la consueta benedizione degli animali e i canti in onore di Sant'Antonio Abate.
fotocronaca di ENNIO FABIANO  50 foto >>>

"Taccuini inediti" di Gabriele Rossetti: il volume ci fa scoprire un Rossetti con interessi letterari molto diversi da quelli finora conosciuti

La curatrice del volume Mariella Di Brigida
Ieri  sera il Centro Studi Rossettiani,  diretto dal prof. Gianni Oliva,  ha orgogliosamente presentato “I taccuini inediti” di Gabriele Rossetti, un volume di oltre 700 pagine  curato da Mariella Di Brigida.
L’interessante pubblicazione è frutto della collaborazione tra il Centro, il Comune di Vasto e l’Università “G. d’Annunzio”, inserita poi nella collana della Biblioteca del Particolare per Carabba editore.
Mariella Di Brigida ha spiegato la genesi di questa complessa ricerca durata 4 anni e svolta in buona parte a Vancouver in Canada. Sì,  perché per uno strano destino tutte le carte della famiglia Rossetti sono finite negli archivi dell’università di quella città.

Nell'800 a Comacchio per l'anguilla marinata si usava l'ACETO DI VASTO!

RINGRAZIAMO ALESSANDRO CIANCI PER QUESTA INTERESSANTE RICOSTRUZIONE STORICA  CHE DA' UN'IDEA BEN PRECISA DELLA VIVACE ATTIVITA' COMMERCIALE DI VASTO NEI SECOLI SCORSI.
L’Aceto di Vasto, una storia dimenticata
di Alessandro Cianci
Una storia del tutto dimenticata quella dell’Aceto di Vasto, ingrediente ricercatissimo fino all’800, ritenuto “buono per la marinatura del pesce”[1]. La Storia in questi mesi viene riscoperta non a Vasto, città dalla quale il particolare alimento proveniva, bensì qualche centinaio di chilometri più a Nord,lungo la costa adriatica, precisamente a Comacchio, tra le valli dove si pesca la famosa Anguilla.
Sala Aceti di Comacchio – credits: Il Resto del Carlino

È dello scorso ottobre, infatti, la notizia, apparsa sul Resto del Carlino[2],della conclusione del restauro della “Sala degli Aceti” del Museo dell'Anguilla di Comacchio, dove, come riporta il quotidiano emiliano,“La prima cosa che salta all’occhio (…) sono le enormi botti appoggiate al muro, dentro le quali (…)  potrebbe ancora essere custodito l’aceto di vino bianco di Vasto, prezioso ingrediente per preparare la marinatura delle anguille di Comacchio”.
Forse non è noto a tutti che durante tutto

Lions: Incontro formativo sulla sicurezza rivolto ai diplomandi dell’I.I.S. “E. Mattei”


RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
A cura del Lions Club Vasto Host: Incontro formativo sulla sicurezza e la salvaguardia della salute negli ambienti di lavoro rivolto ai diplomandi dell’I.I.S. “E. Mattei”
Dopo l’interessante Convegno organizzato presso la Cantina Sociale “S. Michele Arcangelo” di Vasto

Giubileo Vastese: ieri sera il passaggio all'antica porta di San Pietro

di LINO SPADACCINI

Con il passaggio attraverso la porta giubilare della chiesa di S. Pietro è stata celebrata ieri sera l'apertura del Giubileo 2020.
Una cerimonia semplice e suggestiva quella svolta a piazza S.Pietro dal forte valore simbolico, che ha idealmente riportato alla memoria a oltre sessant'anni fa, quando il Giubileo veniva celebrato nell'antica chiesa vastese. Il passaggio della porta giubilare è stato accompagnato dal rintocco della campana grande, la stessa che ha suonato nel 1777 in occasione del primo giubileo.
Dopo la breve processione verso la chiesa di Sant'Antonio di Padova, è seguita la S. Messa celebrata da don Antonio Bevilacqua e don Gianfranco Travaglini.
La parrocchia di S. Pietro gode il privilegio del Giubileo da243 anni, da quando il 12 dicembre 1777, il pontefice Pio VI, concesse alla comunità vastese la celebrazione
FOTO >>>

IMMOBILI COMUNALI IN ABBANDONO: IL VILLINO RITUCCI CHINNI (EX SCUOLA CIVICA MUSICALE)

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Villino Ritucci Chinni all’abbandono
lettera aperta
Aassessore Luigi Marcello
Egregio assessore, continua a versare in preoccupanti condizioni di degrado una villa in stile liberty in via Alcide de Gasperi. l’immobile e’ di proprieta’ comunale, per anni e’ stata la sede della scuola civica musicale, il villino fu donato dagli eredi Ritucci Chinni al Comune di Vasto.
Il suo perdurare stato di abbandono

sabato 18 gennaio 2020

Tavola Rotonda sul Centro Storico: faccia a faccia in Comune tra cittadini, esercenti e forze dell’ordine

riceviamo e pubblichiamo
Tavola Rotonda sul Centro Storico di Vasto
Faccia a Faccia in Comune tra cittadini, esercenti e forze dell’ordine

Per la prima volta, martedì 14 gennaio, nella sala consiliare del Comune di Vasto, si è visto un aperto confronto tra cittadini, esponenti della giunta presieduta dal sindaco, forze dell’ordine, diversi rappresentanti di categoria ed esercenti, promosso dalla ricostituita “Associazione Centro Storico di Vasto”. Un inizio anno che fa ben sperare alla luce

Questa sera l'apertura del Giubileo con il passaggio della porta giubilare di San Pietro, accompagnato dal rintocco della campana grande.


di LINO SPADACCINI

Questa sera l'apertura del Giubileo con il passaggio della porta giubilare di San Pietro, accompagnato dal rintocco della campana grande.

Questa sera l'apertura del Giubileo con il passaggio della porta giubilare di San Pietro, accompagnato dal rintocco della campana grande.
Alle ore 17 è previsto il raduno dei fedeli in piazza San Pietro con il passaggio della porta giubilare, accompagnato dal rintocco delle campane originali. A seguire il Santo Rosario e la messa con meditazione.

Domani, giorno della festa, sempre alle ore 17 è prevista la solenne concelebrazione eucaristica.
La parrocchia di S. Pietro gode di questo privilegio da 241 anni, da quando il 12 dicembre 1777, il pontefice Pio VI, concesse alla comunità vastese la

"I taccuini inediti di Gabriele Rossetti": sabato la presentazione

Centro Europeo di Studi Rossettiani Presentazione del volume I taccuini inediti di Gabriele Rossetti
Comunicato stampa 
A conclusione delle celebrazioni per il centenario della morte di William Michael Rossetti e di un’attività di ricerca durata quattro anni, il Centro Europeo di Studi Rossettiani ha di recente pubblicato a cura di Mariella Di Brigida I taccuini inediti di Gabriele Rossetti.
In collaborazione con il Comune di Vasto e sotto il patrocinio dell’Università degli studi “G. d’Annunzio”, il volume edito nella collana della Biblioteca del Particolare per Carabba offre nuovi spunti di ricerca. Si tratta di una delle esperienze più significative di studio condotte negli ultimi anni che si aggiunge alla già nutrita serie di pubblicazioni curata dai ricercatori e studiosi del Comitato Scientifico del Centro Studi. I taccuini, oggi conservati presso il Fondo Angeli-Dennis di Vancouver, hanno sondato campi di indagine finora ignoti scoprendo un volto nuovo dell’intellettuale e patriota vastese, legato sinora dalla critica per lo più agli studi danteschi. Dallo studio delle carte inedite dell’autore sono venute alla luce poesie inedite e interessi letterari europei di respiro assai ampio. Rossetti dà prova delle sue doti di studioso in un percorso labirintico alla scoperta di molti autori dal Medioevo al Rinascimento nel tentativo di riscrivere la storia della letteratura in senso esoterico.
La presentazione si svolgerà sabato 18 gennaio alle ore 18 presso la Sala Pompeo Giannantonio di Casa Rossetti (Largo Piave, 8).

Società Vastese di Storia Patria: ECOLOGIA E POESIA CON GABRIELLA IZZI BENEDETTI

 Su iniziativa della Società Vastese di Storia Patria
APPROFONDITO IL RAPPORTO TRA ECOLOGIA E POESIA CON UN TESTO SCRITTO DALLA PROF.SSA GABRIELLA IZZI BENEDETTI
“Ecologia e Poesia – L’amore per la Natura che salva il Mondo”. È stato questo il tema, più che mai attuale, che è stato approfondito Mercoledì 15 gennaio 2020, presso l’Aula Magna del Polo Liceale “Pantini-Pudente” con il coinvolgimento degli studenti, in un percorso di conoscenza dello stretto rapporto che intercorre fra poesia, letteratura, filosofia ed ecologia.

venerdì 17 gennaio 2020

Premio EDEN: Vasto tra le località più belle d'Europa!



COMUNICATO STAMPATRA I VINCITORI DEL PREMIO EDEN (DESTINAZIONI EUROPEE DI ECCELLENZA) C’È ANCHE VASTO
Sono trenta le località italiane selezionate” dal Ministero dei beni culturali e del turismo.
C’è anche Vasto tra i sette comuni abruzzesi vincitori del premio EDEN, acronimo di

Lions: raccolta fondi per il villaggio scuola di Wolisso (ETH)

Lions Adriatica Vittoria Colonna, un burraco per la solidarietà 
Il Club vastese ha raccolto fondi per il villaggio scuola di Wolisso (ETH)
Anche il gennaio 2020 non poteva non iniziare con un nuovo appuntamento lionistico. In particolare,
30 foto >>>

Nuova segreteria Articolo Uno Abruzzo: a Paola Cianci la delega all'Ambiente

COMUNICATO STAMPA
Con il compito di sostenere e coadiuvare i coordinatori regionali Fabio Ranieri e Tommaso Di Febo, si è riunita la nuova segreteria regionale di Articolo Uno Abruzzo. Con l’obiettivo di rilanciare un contatto capillare con i territori, sono state conferite deleghe ad ognuno dei componenti dell’organismo politico: Paola Cianci (Ambiente), Maria Giovanna Iovito (Comunicazione e democrazia digitale), Maria Luisa Serripierro (Diritti e parità di genere), Massimo Berardinelli (Lavoro), Marino Bruno (Partecipazione, cittadinanza attiva e aree
interne ), Francesco D’Agresta (Cultura e diritto allo studio), Antonio Canzano (Sociale e terza età), Vincenzo Cipolletti (salute e prevenzione ), Davide Morante (Enti locali) e Stefano Alessiani (Urbanistica e territorio).

NTELLIGENZA ARTIFICIALE E PROCESSO: PRIMO EVENTO FORMATIVO DELL’ANNO PER GLI AVVOCATI CON UNO SGUARDO AL FUTURO.

Convegno su “L’esperienza della Legge verso l’Intelligenza Artificiale, tradizione innovazione a confronto” 
riceviamo e pubblichiamo
INTELLIGENZA ARTIFICIALE E PROCESSO: PRIMO EVENTO FORMATIVO DELL’ANNO PER GLI AVVOCATI CON UNO SGUARDO AL FUTURO.
Ciò che sembrava un argomento futuro o futuribile, è divenuto tema, di grande attualità scientifica, economica, sociologica e, per qui che qui interessa, giuridica: l’intelligenza artificiale applicata al processo e non solo. L’Intelligenza artificiale, sia essa forte, ossia come intelligenza in grado di

giovedì 16 gennaio 2020

Sant'Andunie 2020: ecco le foto di stasera!


Tanta allegria e voglia di divertirsi con il tradizionale del canto de "Lu Sand’Andunie", portato in giro per la città dai gruppi del "Cavaliere" e di "Vasto com’era".
Dal solito ritrovo, nella piazzetta di San Pietro, è partito il giro del gruppo del Cavaliere, guidato dai fratelli Ronzitti e dal Capitano (Tonino Di Santo).
Diverse le esibizioniper il gruppo "Vasto com’era": all'interno della chiesa di Sant'Antonio di Padova, a piazza Diomede e presso alcune attività commerciali.
Molti i musicisti presenti, armati di chitarre, trombe e fisarmoniche, con i cantori che a gran voce hanno intonato le famose strofe 
Bona sére a tutte quende / Bona ggendecristijane;
Bona séreallecramente / Ca vi dèiche ch’è dumane
Sand’Andunebinidatte / Nghi la mazz’elupurcatte…
Ad animare la scena c’erano il diavoletto dispettoso ed il santo eremita.
50 foto >>>

VIDEO : risentiamoci in anticipo Lu Sand'Andunie !

Stasera il canto di Lu Sand'Andunie. risentiamoci in anticipo la versione di qualche anno fa.

Stasera il tradizionale canto de Lu Sand'Andunie: animazione in centro storico


Questa sera, vigilia della festa di Sant'Antonio Abate, torna il tradizionale canto de Lu Sand'Andunie.
Dopo i popolari canti del Capodanno e della Pasquetta, in occasione della festività di Sant'Antonio Abate, c'è un altro canto che è ormai entrato a far parte della tradizione locale: Lu Sand'Andunie.
Questa volta, oltre ai cantori ed ai musicisti, la

I GIOVANI DELLA VASTESE JUNIORES HANNO FESTEGGIATO I SUCCESSI OTTENUTI

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
I ragazzi della Vastese Juniores, che ormai da mesi è diventato un bel gruppo coeso di giovani, nella serata di ieri ha festeggiato con una conviviale i successi ottenuti nelle scorse partite. Assieme ai giocatori, l' allenatore Paolo Acquarola, il presidente Massimo Giannone, il direttore sportivo Giuseppe De Cillis, il vice- allenatore Gennaro Migliaccio, il dirigente Pino De Palo e il tutor scolastico Lucio Basso Ritucci che giornalmente segue i ragazzi sotto il profilo scolastico, il quale ha annunciato che sarà stanziata una borsa di studio al giocatore con il maggior risultato scolastico, augurando ai ragazzi un anno pieno di soddisfazioni.

mercoledì 15 gennaio 2020

Australia: boschi in fiamme anche nel 1952, il drammatico ricordo del vastese Nicola D'Annunzio

Gennaio 2020 - Da Nicola D’Annunzio – Perth W. Australia “AUSTRALIA TERRA DI FUOCO” Era il 3 gennaio 1952 quando mi imbarcai a Napoli, al molo “Santa Lucia”, sulla nave “Oceania”, diretto a Melbourne, in Australia, dove giunsi nella notte tra il 25 e 26 gennaio. Trovai ad attendermi

Dal taccuino di Angelo Del Moro: UN ESEMPIO DI COME OGGI SI CADA IN BASSO.

UN ESEMPIO DI COME OGGI SI CADA IN BASSO.
di Angelo Del Moro


"Alla veneranda età di 92 anni si può constatare come si cada giornalmente sempre più in basso in materia di religione. Non sono un bigotto. Da ragazzo seguivo la messa quando era in latino, frequentando le lezioni di catechismo e quelle di religione a scuola. Nulla da eccepire sulla laicità dello Stato, giacché questa è una scelta che non lede i sentimenti di nessuno. Però a tutto c'è un limite che è quello del rispetto che si deve a chi la pensa in modo diverso. Ma l'odio verso talune persone, come sistematicamente avviene, non fa bene al

martedì 14 gennaio 2020

GIUSEPPE SURIANI PUBBLICA “TRASPARENZE”: UN OMAGGIO ALLA BELLEZZA FEMMINILE NEL SOLCO DEL PIÙ RAFFINATO "PITTORIALISMO"

La copertina del volume
Giuseppe Suriani ha recentemente pubblicato “Trasparenze” un ponderoso ed elegante volume con oltre 200 foto artistiche.
E’ la terza opera della serie per l’editore Carabba:  aveva già pubblicato nel 2010 “La Poesia dell’Immagine e nel 2015 “Le stagioni della Bellezza”.
I tre volumi sono il frutto del suo impegno nel campo del “pittorialismo”, corrente della fotografia d’arte molto in auge agli inizi del secolo scorso, di cui attualmente Suriani è il maggiore esponente.
L’ostinazione con cui porta avanti la sua passione sembra dettata dall’esigenza di marcare il confine tra la “creazione” di una foto d’arte e uno scatto qualsiasi fatto con i telefonini, che a volte possono anche avere effetti gradevoli.

Ma nel caso dei “pittorialisti”, il processo di creazione è lungo e richiede studio, perizia tecnica e esperienza per far sì che il prodotto finale sia quello che ha in mente l’autore e sia dotato di giuste caratteristiche estetiche e intensi valori emozionali. In sostanza ogni foto diventa un quadro, in cui il pennello è sostituito dalla macchina fotografica.
E il parallelo tra le foto di Giuseppe Suriani e le opere dei grandi pittori degli ultimi due secoli va
sempre fatto perché le immagini impalpabili ed eteree delle giovani donne, gli effetti della luce, l’armonizzazione della scena e la composizione, ricordano molto i capolavori del passato.


Sfogliando le numerose pagine di “Trasparenze” si apprezza la delicatezza con cui Suriani, raffinato fotografo pittorialista, coglie i colori e gli effetti sorprendenti della natura e “coglie il momento in cui la donna esce acerba dal bozzolo dell'adolescenza e non ancora pronta al trionfo della maturità”. E si capisce che l’artista, utilizzando con maestria la luce, fa sì che la stessa “accarezzi la pelle del corpo e guizzi su di essa come una superficie riflettente”. L’esito finale è che “ogni scatto fotografico diviene così unico e irripetibile, degno come ogni opera d'arte, di essere guardato, studiato ed ammirato”.
Con “Trasparenze” Suriani offre uno degli ultimi esempi del raffinato mondo del “pittorialismo”, di quella continua ricerca della bellezza nella foto d’arte, al punto di trasformarla (o quasi) in un dipinto.
Nicola D’Adamo

ASL apertura serale per i malati di gioco

dalla ASL
Per i malati di gioco la cura arriva di sera
In provincia di Chieti aprono sportelli in orari alternativi
Apre di sera per andare incontro alle diverse esigenze di vita e di lavoro dei potenziali utenti. Offre

Città in Movimento: sempre alla ribalta il problema della crisi idrica

E' sul grave problema dell’interruzione di fornitura idrica in città, a fine 2019, il titolo di apertura del numero di gennaio di “Città in Movimento”, il mensile cartaceo del centrodestra stampato in duemila copie e distribuito oggi in città.
Sempre in prima pagina, focus sull’edificio comunale di Via Naumachia, prima sede dell’Istituto “Palizzi”, poi di associazioni ed ora chiuso, abbandonato ed inserito da anni nel piano delle alienazioni…senza che nessuno l’acquisti e con una Amministrazione che non pensa ad un utilizzo.
L’Editoriale, a firma del Direttore della testata, Marco di Michele Marisi, si intitola “Operafobia” e "affronta senza peli sulla lingua la questione che tiene banco in questi ultimi mesi circa la variante alla Strada Statale 16". Nelle pagine interne si parla di Vastesi all'estero, di Sanità, di Regione, di Comune  e di attriti tra giornalisti e politici, oltre alle consuete rubriche.

Dal taccuino di Angelo Del Moro: ESSERE GENTILI MIGLIORA LA VITA

ESSERE GENTILI MIGLIORA LA VITA
di Angelo Del Moro 

Oggigiorno la gentilezza è travisata più che mai, oltre che desueta. Non è nei modi compassati e sdolcinati, né negli atteggiamenti caramellosi, bensì è fatta di piccolezze: un sorriso, una parola detta o taciuta, una premura non richiesta ma gradita, una mano tesa a chi in quel momento ne ha davvero bisogno.

Si crede che coloro i quali abbiano conquistato posizioni di potere possano permettersi di rinunciare alla gentilezza adottando un comportamento

lunedì 13 gennaio 2020

Parrocchia San Pietro, Giubileo 2020: ecco gli appuntamenti dell'evento giubilare vastese

Domenica prossima, nella Parrocchia di San Pietro in Sant'Antonio, si rinnova l'evento giubilare concesso il 12 dicembre 1777 dal pontefice Pio VI, per aver dato ospitalità a Papa Alessandro III dal 7 febbraio al 9 marzo 1177.
In seguito alla frana del 1956, ed alla chiusura della chiesa parrocchiale, il pontefice Pio XII autorizzò, in data 13 dicembre 1956, il trasferimento del Giubileo dalla chiesa di S. Pietro a quella di Sant'Antonio. Privilegio confermato in perpetuo nel 1989, da Giovanni Paolo II, in seguito alla richiesta dell'allora Arcivescovo di Chieti-Vasto,Mons. Antonio Valentini.
Il Giubileo inizierà giovedì 16 gennaio con i vespri, il santo rosario e la Santa messa con meditazione, attraverso un cammino che vuole scandire un percorso che si snoda da una chiamata comunitaria alla decisione singola, individuale, di seguire il progetto di salvezza alla luce della Parola del Vangelo di Giovanni: "Procuratevi non il cibo che perisce, ma quello che dura per la vita eterna, e che il Figlio dell'uomo vi darà".
Sabato 18, con raduno alle ore 17, l’apertura del Giubileo sarà caratterizzata dal passaggio della porta giubilare di San Pietro, accompagnato dal rintocco della campana grande.
Domenica 19, alle ore 17, il Giubileo si concluderà con la solenne celebrazione eucaristica.
Il Giubileo non è solo

DONNE TRA LAVORO E FAMIGLIA: i vantaggi del "part time" che lascia più tempo da dedicare ai figli

riceviamo e pubblichiamo
IL PART TIME, CHE MERAVIGLIA!
di LUCIA DESIATI
La maternità per molte donne è il momento in cui riflettono sulle proprie ambizioni lavorative, un terzo delle mamme lascia il lavoro per meglio accudire il proprio figlio. La conciliazione tra lavoro e famiglia sembra essere oggi ancora una meraviglia. Il sogno di molte mamme è di potere usufruire di un part time (tempo ridotto). Da un recente studio

KICK LIGHT: ottimi piazzamenti per i giovani atleti vastesi

INIZIA L’ANNO NUOVO CON ATLETI SUL PODIO PER LA SCUOLA DI KUNG FU,
del M° DE PALMA CARMINE, ALLA 1° FASE DELL’INTERREGIONALE DEL CENTRO ITALIA della FEDERAZIONE KICKBOXING

domenica 12 gennaio 2020

Centro Storico e turismo: un'approfondita analisi di Mauro Ferrara, professionista del settore

Le vie del Turismo
di MAURO FERRARA
«Il piacere degli occhi e la bellezza delle cose nascondono i tradimenti della geologia e del clima, e fanno dimenticare che il Mediterraneo non è mai stato un paradiso offerto gratuitamente al diletto dell’umanità. Qui tutto ha dovuto essere costruito, spesso più faticosamente che altrove. … Basta che piova più della norma perché il suolo, instabile, scivoli giù per i pendii» (F. Braudel, Mediterraneo, 1987, Bompiani, I ed. 1985 Flammarion).

Uašte bbelle, terra d’éure può dirlo chi affronta i problemi. Le bandiere blu sono slittate dalla spiaggia a Vignola e Punta Penna. L’inquinamento da emissioni industriali (le domande dell’associazione Porta Nuova hanno avuto risposta?) e l’inquinamento urbano da traffico. L’inquinamento acustico del centro storico. L’ha descritto con chiarezza, efficacia e completezza la prof.ssa Russo nella lettera al sindaco del 3 ottobre. Lucia Desiati, sollecitata dal primo convegno internazionale di Nocera Umbra, ha richiamato la necessità e l’utilità del silenzio (26 ottobre). Perché l’attuale società ha paura del silenzio?

Dal taccuino di Angelo Del Moro: IL RANCORE? FA MALE ALLA SALUTE

IL RANCORE? FA MALE ALLA SALUTE
di Angelo Del Moro

II rancore è un'emozione negativa causata da una situazione psicologica avversa che si è verificata, dalla quale ci si sente feriti: una condizione che non si è affrontata apertamente e che non si è risolta.

 Occorrerebbe ristabilire l'equilibrio psicologico, perché il ricordo del'ingiustizia subita o del danno provocato spingono a restituire il dolore, a progettare atti di vendetta, favorendo atteggiamenti di ostilità e di aggressività verso la persona responsabile della

Ing. Laudazi: mozione su come "avviare uno studio per il recupero dell'acquedotto romano delle Luci"

COMUNICATO STAMPA
Interventi a sostegno dello studio dell’acquedotto delle Luci , per la formulazione di una ipotesi di recupero funzionale , anche ai fini turistico archeologici e relative norme di indirizzo .
Abbiamo inoltrato una  apposita mozione proponendo il varo di  una attività  amministrativa a sostegno  di un intervento finalizzato allo studio dell’acquedotto delle Luci , il cui tracciato  insiste

QUARTIERE CICCARONE NEL DIMENTICATOIO.


DA ORLANDO PALMER RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO 
Lettera Aperta, all’Assessore ai servizi sociali e residente nel quartiere
LINA MARCHESANI
Nel quartiere Ciccarone, la situazione è diventata insostenibile, i cittadini residenti nel quartiere di cui