mercoledì 12 luglio 2017

Rinvio a giudizio per l'ex Giunta Lapenna e i responsabili dei Caschi Azzurri e della Pulchra

Ieri pomeriggio il Gup presso il Tribunale di Vasto, il dott. Italo Radoccia, ha sentenziato l'avvio di un processo a carico della ex Giunta Comunale di Vasto capeggiata dal sindaco Luciano Lapenna in relazione alla vicenda dell'affidamento all'Associazione Caschi Azzurri della raccolta di rifiuti abbandonati all'interno del territorio comunale di Vasto. Oltre ai componenti la ex Giunta Municipale (il vice sindaco Vincenzo Sputore e gli assessori Lina Marchesani, Nicola Tiberio, Marco Marra, Anna Suriani, Luigi Masciulli e Luigi Marcello) dovranno comparire dinanzi al giudice anche Eustachio Frangione, responsabile dell'Associazione Baschi Azzurri, e Paola Vitelli amministratore delegato della Puchra Ambiente. Sono state invece prosciolti i dirigenti comunali per i quali il p.m. aveva chiesto il rinvio a giudizio. La prima udienza del processo è stata fissata per il 7 novembre 2017. L'indagine della Procura era scaturita a seguito di due esposti presentati da Antonio Parisi (ex dipendente del Comune di Vasto) fondatore di Radio Cb Histonium e Linea diretta Sos, tramite il suo legale, Aurora Mancini, in merito a due delibere di Giunta, la numero 185 del 25 giugno 2014 e la 281 del successivo 24 settembre, che consentivano ai Baschi Azzurri di eseguire la raccolta rifiuti abbandonati nel territorio di Vasto, conferendoli in un deposito temporaneo del Comune.
da www. piazzarossetti.it

1 commento:

NICOLA D'ADAMO ha detto...

La notizia, ovviamente, scatenerà un ampio dibattito fra le forze politiche, ma per il cittadino comune è più importante che le OPPOSIZIONI FACCIANO RIFARE LE STRISCE PEDONALI, piuttosto che agitarsi su questo argomento. E' tutto in mano alla Magistratura e al prossimo giro si vedrà.